Carosello per Pupi&Pini 2018! a Lignano Sabbiadoro

CAROSELLO,

nell’ambito della rassegna Pupi & Pini Lignano Sabbiadoro.

“Ancora una volta il Teatro Due Mondi ha saputo creare uno spettacolo di assoluta fascinazione, spiritoso, coinvolgente, con il coraggio di mescolare musical e Brecht, cabaret e teatro di strada, tutto insieme tra ritmi e musiche note, tante lingue, maschere e trampoli, con un filo narrativo volutamente esile per lasciare spazio alla teatralità più vivace, ammiccante, travolgente…l’aspetto chiassosamente festoso – travestimenti, trucchi, colori e tanti strumenti musicali – è in realtà frutto di un’accurata misura, una visibilità allegra, scoppiettante, che invita allo stupore e alla partecipazione, pronti a comporre il corteo con grande divertimento di adulti e bambini insieme. I musicanti di Brema, si uniscono ad un’oca e una cicogna… con bebè da consegnare!”
Valeria Ottolenghi, Gazzetta di Parma

regia Alberto Grilli
consulenza drammaturgica Gigi Bertoni
con Federica Belmessieri, Denis CampitelliTanja Horstmann, Angela Pezzi, Maria Regosa, Renato Valmori
musiche originali e direzione musicale Antonella Talamonti
costumi e maschere Angela Pezzi, Maria Regosa, Maria Donata Papadia, Loretta Ingannato
foto Stefano Tedioli video Andrea Pedna

PUPI E PINI E’ una rassegna di Teatro di strada e figura che dal 1984 accompagna le vacanze di migliaia di turisti che scelgono le sabbie dorate e le pinete di Lignano Sabbiadoro. È il gioco del Teatro di Figura, il suo essere uno e doppio, la sua forza magica di riuscire a creare con materiali poveri delle creature inanimate che in maniera sorprendente prendono la scena e diventano i protagonisti, annullando quasi l’essere umano che dà loro vita.
È il gioco del Teatro che si moltiplica, che guarda se stesso allo specchio, che entra ed esce da una realtà non quotidiana per accedere al mondo dell’Arte nella sua purezza ed essenzialità. È il gioco fra attore e spettatore, dove chi guarda si nutre della bellezza e della libertà della fantasia; se c’è un pupazzo, il gioco si crea fra l’uomo-spettatore e il pupazzo animato.
Tutto questo è stato possibile ogni anno, attraverso lo straordinario impegno della Biblioteca Comunale di Lignano Sabbiadoro e della storica compagnia Teatro Del Drago/Famiglia d’Arte Monticelli che sin dagli inizi, cura la Direzione Artistica .

Data

23 luglio 2018

Ora

21:30 - 23:55