DEI NOSTRI EROI PIU’ FRAGILI

lunedì 27  luglio ore 21.30
Natiscalzi DT
DEI NOSTRI EROI PIU’ FRAGILI
Missione a Faenza in tempo di distanziamento
un progetto di Tommaso Monza
coreografie di Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli
Produzione Natiscalzi DT e Compagnia Abbondanza/Bertoni

Chi di noi non ha mai voluto essere un super eroe? Esserlo perché così si possono fare cose che gli altri non credono possibili, esserlo per sentirsi più forti, invincibili.
Ma se non siamo super eroi e crediamo di esserlo cosa succede?
Quando ci si scontra con il voler essere a tutti i costi ciò che non si è cosa succede?
Il danzatore crede di essere un super eroe, si inventa delle imprese eroiche da risolvere.
Attraverso dei semplici giochi d’immaginazione il performer da vita a brevi azioni di eroismo necessario coinvolgendo il pubblico in un gioco fantastico in cui poi si trova una semplice realtà: è molto più semplice essere ciò che si è.

L’eroe si differenzia dalla gente comune perché compie imprese che gli altri non osano fare. Le compie per pulsione, per istinto, perché vanno fatte, si disinteressa delle conseguenze, ciecamente agisce in nome di un’ etica nobile o considerata tale dai più. La fragilità dei nostri eroi deriva dal fatto che oggi, in questo mondo, l’eroe serve. I media sono sempre a caccia di eroi, di figure da proiettare nell’immaginario comune. Quando una persona comune diventa eroe si scontra con il mito di questo titolo, con la carica di aspettative che questo comporta.

Natiscalzi Danza Teatro è l’organica risultante dal percorso creativo condiviso tra Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli, una collaborazione iniziata nel 2012 e portata avanti con successo negli anni. La compagnia nasce nell’ottica di ricercare un percorso di sperimentazione e condivisione di linguaggi e istanze creative comuni.
NATISCALZI_perché rispecchia la nostra identità di persone e artisti: perché ci sia sempre l’impulso a celebrare la vita, anche attraverso l’arte, che ad essa si ispira; per il suono ancestrale che ci ricorda lo stretto legame che manteniamo con la Terra, con il suolo, che ci sostiene e ci accoglie; perché siamo fedeli ad un’idea di corpo organico e sincero; perché oltre a prenderci sul serio possiamo essere capaci di sorridere dei nostri piedi neri ed impolverati a fine giornata.
DT, DANZA e TEATRO_perché la principale arte con cui esprimiamo e traduciamo le nostre visioni artistiche è la danza – come arte performativa del movimento scelto. Ma DT è anche Dance Tribe, perché crediamo nella collaborazione e nello scambio: il nostro progetto di compagnia prevede il coinvolgimento di altre figure ed artisti con background e competenze differenti. Danza, teatro, scultura, pittura, video-art, musica, poesia… NATISCALZI DANZA TEATRO sostiene la confluenza di generi e ne diffonde l’importanza.

Dopo lo spettacolo a seguire dialogo fra artisti e spettatori moderato dal critico teatrale Michele Pascarella

Data

27 Luglio 2020

Ora

21:30 - 22:30

Luogo

Casa del Teatro
Via Oberdan, 9/a, 48018 Faenza RA
Teatro Due Mondi

Organizzatore

Teatro Due Mondi
Telefono
0546 622999
Email
info@teatroduemondi.it
Sito web
https://teatroduemondi.it/