RESIDENZA/Le Scimmie

Progetto Residenze per Artisti nei Territori realizzato con il contributo di Mibact, Regione Emilia Romagna, Teatro Due Mondi.

LE SCIMMIE / Napoli

6-20 ottobre 2020_Residenza Artistica per Il vestito nuovo dell’Imperatore

Il vestito nuovo dell’Imperatore

adattamento teatrale della favola per bambini di Andersen

regia Salvatore Nicolella
adattamento teatrale Ciro Burzo
con Luigi Alessio Adimari, Ciro Burzo, Michele Ferrantino, Salvatore Nicolella
costumi Rachele Nuzzo
tecnica Mario Ascione

Menzione della giuria Premio Scenario infanzia 2020

Motivazione della Giuria
Per la qualità di un gruppo di lavoro pieno di energia e vitalità, che crea sulla scena una piccola festa del teatro. Interessante per l’uso della rima e per il ricorso alla figura di Pulcinella, sorta di Robin Hood che ha conosciuto il morso della fame e svela i trucchi dei cortigiani. Un progetto che, pur rimanendo aderente alla fiaba di Andersen, affronta il tema sempre attuale dell’essere e dell’apparire e costringe lo spettatore a scegliere da che parte stare.

Descrizione del progetto
La favola di Andersen stupisce il lettore, incredulo nel sentirsi parte, pur non volendo, di quel popolo che elogia l’inesistente vestito dell’imperatore. La verità smaschera i nostri sentimenti e spesso ne ridiamo per mistificare la nostra paura, la paura di renderci conto di essere stati capre di un gregge non pensante. Allora ridiamo e applaudiamo e ci schieriamo, forse troppo facilmente, dalla parte del vincitore, della verità. Ma prima dell’urlo del bambino, ognuno di noi avrebbe avuto giuste parole d’apprezzamento per un ricamo o per un orletto.
Mentre sfila l’imperatore con nulla indosso, noi della compagnia Le Scimmie, vogliamo sfidare i nostri giovani, immergendoli in un mondo altro, dentro e fuori le mura del castello dell’imperatore Vanesio, con un linguaggio sonoro e moderno e, con un pizzico di magia, portarli, attraverso il furbo piano del tessitore mascherato, davanti a una scelta reale e concreta.
Se nessuno lo fa: “Perché devo farlo io?” oppure “Significa che dovrò essere io il primo a farlo?”

Note sulla compagnia

Da un gruppo di giovani provenienti dal Nuovo Teatro Sanità nasce nel 2017 la Compagnia Le Scimmie, per dare vita a progetti formativi ed educativi, realizzati attraverso il teatro, rivolti ai bambini e agli adolescenti. Presidente è Anna De Stefano, laureata presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, che, dopo l’esperienza maturata in varie realtà affini attive nel quartiere, ha riunito una squadra di formatori e attori under 35 che si sono formati in alcune delle più importanti scuole di teatro nazionali, come l’Accademia del Teatro Mercadante, la factory del Teatro Bellini, la Scuola dello Stabile di Genova e presso la Scuola Estiva di Teatro Educazione S.E.T.E. della Regione Marche.
Nel 2018 ha condotto un laboratorio teatrale con i bambini e i ragazzi de La Casa dei Cristallini, andando in scena, presso il Nuovo Teatro Sanità, con lo spettacolo La nostra isola che non c’è. Nel gennaio 2019 ha prodotto lo spettacolo La testa sott’acqua dell’autrice catalana Helena Tornero, con gli attori della compagnia stessa, andato in scena nella rassegna Circle Festival. Nel giugno 2019 ha prodotto lo spettacolo Sound sbagliato per la regia di Alessandro Palladino, diventando finalista del Premio Scenario. Ha partecipato al Napoli Teatro Festival con lo spettacolo Pino Daniele è calvo per la regia di Giuseppe Miale di Mauro.

Data

06 Ottobre 2020 - 20 Ottobre 2020

Ora

08:00 - 18:00

Luogo

Casa del Teatro
Via Oberdan, 9/a, 48018 Faenza RA
Teatro Due Mondi

Organizzatore

Teatro Due Mondi
Telefono
0546 622999
Email
info@teatroduemondi.it
Sito web
https://teatroduemondi.it/