IL PRIMO SECONDO

OSPITALITÀ

sabato 13 gennaio 2024 ore 21

Denis Campitelli

IL PRIMO SECONDO

di e con Denis Campitelli
organetto diatonico Andrea Branchetti
una produzione Teatro Due Mondi col sostegno di Regione Emilia Romagna

La vita e la prima parte della carriera del musicista Secondo Casadei, dalle sue prime esperienza musicali, fino alla consacrazione definitiva, nel 1954, anno in cui compose il famoso valzer ‘Romagna mia’.
A essere rievocata in scena è la Romagna di fine ‘800.
Una terra contadina, dove i suoi abitanti, nonostante la miseria la fatica e il sudore, hanno sempre cercato e trovato il tempo per danzare: nelle piazze, nelle aie, nelle stalle, in luoghi di ritrovo improvvisati, ovunque ci fosse la possibilità, perché letteralmente impossessati dal “demone del ballo”.
Un mondo fatto di passione per la musica in cui Casadei nasce e di cui si nutre e che resterà nel cuore pulsante di tutta la sua produzione musicale, anche quando il successo diventerà planetario.

A 70 anni dalla pubblicazione di “Romagna mia” risuona ancora forte l’esortazione del Maestro:
Forza,stasera bisogna déj int al gambi
Secondo Casadei


Denis Campitelli attore, autore

Il primo incontro con il mondo teatrale avviene a Cesena nel 2001 alla Bottega del Teatro di Franco Mescolini.
Nel 2006 frequenta un corso di alta formazione per attori presso L’Atelier della Costa Ovest Livorno.
Nel 2009 incontra il Teatro Due Mondi di Faenza che lo avvicina al teatro di strada e gli insegna la tecnica per l’utilizzo dei trampoli in scena.
Inizia con il gruppo faentino una collaborazione costante che lo porta in tournée in Italia e all’estero con gli spettacoli: Fiesta, Carosello, La parata Garibaldi e Come crepe nei muri.
Collabora inoltre con il Teatro Patalò di Santarcangelo col quale porta in scena gli spettacoli I Passeggeri, In Bianco e Odissea al mare.
È autore di diversi spettacoli in lingua romagnola: La Rumâgna l’è fata, Barba e Capelli, Caruzìr, Purbiòn di Romagna, A trebbo con Shakespeare, Brisli e Fat Jazz (dalle poesie e dai racconti di Giovanni Nadiani) e anche di spettacoli in lingua italiana ma che partono comunque da contesti profondamente radicati nella terra di Romagna come Il primo Secondo (dedicato al Maestro Secondo Casadei), Ultima Fermata (un monologo viaggiante su uno scuolabus) e Pugni Pesanti ( la storia vera di un pugile romagnolo che finisce nell’infernale giostra della Seconda Guerra Mondiale).
Nel 2015 è coprotagonista di un film Rai per la Tv dal titolo Una casa nel cuore con Cristiana Capotondi. Nello stesso anno è tra i protagonisti del film Marco Pontecorvo Tempo instabile con probabili schiarite con Luca Zingaretti e John Turturro. Da allora diverse sono le incursioni nel mondo del cinema e della TV: Loro (2018) di Paolo Sorrentino, Nero a metà (2019) di Marco Pontecorvo, Volevo nascondermi (2020) di Giorgio Diritti, Tutti i nostri ieri (2021) di Andrea Papini e Brado (2022) di Kim Rossi Stuart.


Dopo lo spettacolo a seguire: dialogo fra artisti e spettatori moderato dal critico teatrale Michele Pascarella

Maggiori informazioni e dettagli su tutte le attività sul sito www.teatroduemondi.it

Lo spettacolo è una ospitalità fuori programma, il costo del biglietto è 10 euro.

I posti sono LIMITATI, consigliamo di prenotare allo 0546 622999 o sul sito www.teatroduemondi.it/news/ o il giorno dello spettacolo al 331 1211765.

Sold out!

Data

13 Gennaio 2024

Ora

21:00 - 22:00

Costo

€10,00

Etichette

BIGLIETTO

Luogo

Casa del Teatro Faenza
via Oberdan 7/a
Teatro Due Mondi

Organizzatore

Teatro Due Mondi
Telefono
0546 622999
Email
info@teatroduemondi.it
Sito web
https://teatroduemondi.it/