Vedrai, Vedrai
Quelle Ragazze Ribelli
I Nove Comandamenti
Mauerspringer
Senza Confini

a cosa serve il teatro?

è la domanda che ci siamo sempre posti, quella che più di ogni altra ci ha indicato la direzione del fare il nostro teatro, perché possa diventare d’altri. Incontrare e raccontarsi, cercando risposte nella vita quotidiana, nelle persone, incrociando sguardi.

il nostro lavoro, che è il nostro modo di guardare il mondo, e di viverlo

Teatro Due Mondi

Casa del Teatro

UN TEATRO AL VERDE/atto secondo

Un progetto a sostegno di una idea.
L’idea di un teatro di tutti e per tutti, inclusivo, partecipato.
Un teatro senza muri, popolare, vicino, resistente, di relazione, senza confini.

AUTUNNO-INVERNO 2020/21

La seconda parte della stagione UN TEATRO AL VERDE ancora non ha una data di inizio; restiamo in attesa degli sviluppi della situazione sanitaria generale per poter ri-accogliere gli spettatori in un numero non troppo differente dal passato (ora ne possiamo ospitare in teatro solo una trentina).
Se così non potrà essere ricominceremo a primavera, all’aperto in cortile dove potremo essere in tanti.

Però la nostra attività in città e sul territorio non è fatta solo di proposte di spettacoli, ma anche di progetti di laboratori e attività di ospitalità. Per ora quindi siamo impegnati, nel rispetto di tutte le normative di sicurezza, a organizzarne alcuni e a progettarne altri, perché la macchina si rimetta in moto e il teatro riprenda il suo ruolo di attivatore di relazioni e conoscenze, contenitore di bellezza e di vitalità.

Sono ripartite in ottobre le Residenze Artistiche  realizzate nell’ambito dell’intesa triennale sulle Residenze 2018/2020 fra Mibact e Regione Emilia Romagna che hanno arricchito il lavoro di promozione e sostegno ai giovani artisti che l’Associazione Scenario porta avanti da oltre trent’anni, dando alle compagnie Under35 premiate una ulteriore occasione di confronto con il sistema teatrale e ampliando il sostegno offerto dal Premio per il raggiungimento della produzione finale dello spettacolo: saranno ospitati alla Casa del Teatro dal 6 al 20 ottobre Le Scimmie (Napoli) con “Il vestito nuovo dell’imperatore”, spettacolo menzionato dalla Giuria. Successivamente, i vincitori ex aequo del Premio Scenario infanzia: dal 28 ottobre all’11 novembre Hombre Collettivo (Parma) con “Casa nostra” e dal 9 al 23 dicembre Nardinocchi/Matcovich (Montesilvano, Pe) con “Arturo”. Questi giovani artisti avranno a disposizione la Casa del Teatro per due settimane di intenso lavoro a contatto con la nostra esperienza e la nostra storia ma liberi di trovare la loro autonoma strada nel teatro.

Con il mese di ottobre abbiamo ripreso il Corso di Teatro con le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado D. Strocchi.

2011-2021
TEATRO DUE MONDI: 10 ANNI DI PROGETTI CON I MIGRANTI

Da dieci anni facciamo progetti coi quali, attraverso il teatro, incontriamo persone di diversa età e provenienza, cittadine e cittadini del mondo che cercano un luogo dove si cancellano confini e frontiere. Creiamo spazi e tempi di relazione dove accogliere chi viene da lontano o chi, seppur vicino, sente l’esigenza di scambiare storie e pensieri. E poi andiamo nelle piazze con Azioni teatrali, scene corali e coreografiche, parole e suoni per incontrare altri, sempre con l’obiettivo di mescolare le differenze.
In questo lungo tempo, centinaia di persone hanno attraversato le porte del nostro teatro e con loro abbiamo condiviso momenti di forti emozioni, di sorrisi, di vicinanza. Poi tanti sono partiti per altri viaggi, altre scelte dettate dal corso della vita, altri impegni o interessi. Ma tutti hanno lasciato qualcosa, un frammento che contribuisce a creare un grande mosaico colorato di cento sfumature.
Come rimettere in moto oggi, in tempo di Covid, tutta quella energia?
Nelle prossime settimane pubblicheremo brevi video che ripercorrono le tappe pubbliche che in questi anni hanno contribuito a caratterizzare il nostro approccio con le persone, frammenti di Azioni in strada che hanno creato occasioni di riflessione, bellezza e commozione.
A questi aggiungeremo a cadenza settimanale delle piccole testimonianze in video di amiche e amici che hanno partecipato ai nostri progetti e che ora vogliamo rivedere per sentirci vicini.

SENZA CONFINI: AZIONE DI RIAVVICINAMENTO

un progetto per annullare le distanze e rivedere sorrisi

Oggi, impossibilitati da questa pandemia che ci circonda a riprendere i progetti “dal vivo”, lanciamo questa azione di riavvicinamento con l’intento di rientrare in contatto con amici vicini e lontani e per raccogliere immagini e parole che contribuiscano a ricreare il grande cerchio di mani che si stringono.
Abbiamo chiesto a tanti di inviarci un breve saluto che ci racconti dell’oggi che ora stanno vivendo; chi vuole potrà aggiungersi liberamente al progetto come in molte nostre proposte, basta volerlo fare.

☀︎ I contributi video vanno inviati a info@teatroduemondi.it, diventeranno parte di questa Azione a distanza che sarà archivio di memoria e di speranze per il futuro.

quando e dove vedere i nostri spettacoli, cosa fare o vedere alla Casa del Teatro

Appuntamenti

Nessun evento trovato!

sei interessato a vederli tutti?